Chiusura Call Gennaio 13, 2019 alle 23:59

Rimangono Giorni Ore Minuti

Magic Wand Retail Revolution

The retail excellence accelerator

   
29 Novembre
  Open Call 
   
   
13 Gennaio
  Closing Call
   
   
11 Febbraio
  Pitch Day e
Selezione 10 Startup 
   
   
18 Febbraio
  Start Program
1ª Fase “Discovery”
   
   
29 Marzo
  Gate Selezione
 6 Startup Finaliste
   
   
30 Marzo
  Start Program
2ª Fase "Validation"
   
   
14 Giugno
  Investor Day
   

La call è finalizzata a selezionare i progetti digitali più innovativi in ambito retail. A seguito della chiusura della call, Digital Magics pre-selezionerà, insieme ai Partner del Programma, i 20 progetti giudicati più innovativi. Le startup legate ai migliori 20 progetti saranno invitate a presentare le proprie idee nell’ambito del Pitch Day. In questa giornata verranno selezionate le 10 startup che accederanno alla prima fase del Programma, denominata Discovery, durante la quale verrà svolto un primo assessment del Progetto e definiti gli obiettivi per accedere alla seconda fase denominata Validation. Solo 6 startup accederanno alla fase Validation del Programma: questa fase è volta al raggiungimento di obiettivi ben definiti per il go-to-market. Al termine del percorso Validation sarà organizzato l’Investor Day.

Perchè partecipare

  • Contenuti & Advisor: Il Programma di Accelerazione Magic Wand Retail Revolution dura 5+1 mesi ed è disegnato per potenziare i team e proiettare il business di ciascuna startup su una dimensione più ampia. Le attività del Programma sono concentrate in 2 giorni a settimana, consentendo negli altri giorni il proseguio delle attività di sviluppo del business
  • Formazione: Masterclass con i CEO e gli advisor più esperti del settore.
  • Spazi di co-working: 2 postazioni a disposizione di ciascun team negli uffici di Digital Magics a Milano per tutto il periodo di svolgimento del programma
  • Eventi di Settore: opportunità di partecipare ad eventi dedicati nel mondo del retail.

Tailored Mentorship & Servizi Strategici

  • Advisory Strategico: Sessioni con i Mentor di Digital Magics, con cui confrontarsi sui temi fondanti lo sviluppo del Progetto (modello di business, fundraising, marketing etc ).
  • Deal Structuring: supporto nel rapporto con gli investitori, in particolare nella fase di deal structuring e negoziazione.
  • Consulenza Legale per la strutturazione di partnership di natura commerciale, industriale e operazioni societarie.
  • Consulenza Finanzaria su servizi di finanza agevolata e strumenti per le startup innovative (Smart&Start, Finanziamenti e relative garanzie fornite da Medio Credito Centrale).

Capital

  • Contributo Spese: Euro 5.000 per le 10 startup selezionate per la fase “Discovery”.
  • DM Cash Investment: Euro 15.000 per le 6 startup che accederanno alla fase “Validation”.
  • DM FollowOn: Digital Magics parteciperà al round che segue la conclusione del Programma di Accelerazione, investendo al minimo il pro-quota e fino ad Euro 150.000.
  • Crowdfunding Partner: durante la seconda fase del Programma verrà costituito, in partnership con 200Crowd, piattaforma di equity crowdfunding, un veicolo verticale che potrà investire fino a Euro 150.000 nel round di ciascuna startup finalista.

Network & Community

  • Corporate Partner del Programma di Accelerazione, con cui le startup avranno la possibilità di confrontarsi e, potenzialmente, costruire opportunità di collaborazione.
  • Community. DM ha investito in +100 startup e supportato +300 founder nell’ambito del digitale.
  • Network di Investitori e Corporate. Digital Magics ha una forte capacità nell’interfacciarsi con le principali corporate italiane ed ha un rapporto di dialogo aperto con i più rilevanti investitori italiani.

Cosa Chiediamo a chi parteciperà al Programma di Accelerazione?


Magic Wand Retail Revolution prevede uno standard deal. A fronte del supporto sopra delineato e dell’investimento cash di Euro 15.000, Digital Magics acquisisce fino al 10% dell’equity delle 6 startup che accedono alla fase “Validation” del Programma.

Digital Magics partecipa anche al round seed a seguito della conclusione del Programma, con l’obiettivo (al minimo) di mantenere invariata la propria partecipazione. Nell’ambito di tale round, Digital Magics, i Partner del Programma ed il veicolo costituito in partnership con 200Crowd acquisiscono uno sconto del 20% sulla valutazione definita per il round.


Come fare Application e come avviene la Selezione


Per fare application, è necessario registrarsi sul sito, caricare la documentazione richiesta, prendere visione del Regolamento ed accettarne le relative condizioni, mediante flag sull’apposito form. Per ogni dubbio o chiarimento è possibile accedere alla sezione FAQs.

In fase di selezione delle 10 startup che accederanno al Programma, verranno considerati l’innovatività del progetto, la completezza e le competenze del team, la dimensione del mercato potenziale ed il potenziale della startup di acquisire un ruolo rilevante nel proprio contesto competitivo.


FAQs – Magic Wand Retail Revolution


  • 1.Perché partecipare a Magic Wand Retail Revolution?

L’idea alla base di Magic Wand è creare il contesto più favorevole ad una startup per accelerare, in modo unico, il proprio percorso di crescita. Digital Magics mette a disposizione delle startup selezionate investimenti, partecipazione fattiva di un team di Mentor esperto e in grado di intervenire su tutte le attività strategiche. Tutto ciò unita all’opportunità di un confronto qualificato e continuativo con le aziende partner operanti nell’ambito del mondo retail.

  • 2.Come è strutturato il Programma di Accelerazione?

Il Programma di Accelerazione è strutturato in due fasi. Le 10 startup inizialmente selezionate accederanno alla fase Discovery del Programma, della durata di circa 2 mesi. Durante questa fase, i team eseguiranno, insieme al team di Mentor di Digital Magics, un assessment del proprio progetto, volto ad individuarne i punti di forza e di debolezza, a razionalizzare il prodotto ed il modello di business, a rafforzare le competenze dei team e a definire gli obiettivi da conseguire durante il Programma di Accelerazione. Al termine della fase Discovery, solo le 6 startup più meritevoli accederanno alla seconda parte del Programma: la fase Validation. In questa parte del programma le 6 startup riceveranno un primo investimento volto a conseguire gli obiettivi definiti nella prima fase e a validare le metriche di mercato. Al termine del Programma, si terrà un Investor Day, durante il quale le 6 startup avranno l’opportunità di presentare i propri progetti a investitori ed aziende dell’ambito di riferimento. A seguito dell’Investor Day, le 6 startup finaliste apriranno un round di investimento, a cui Digital Magics parteciperà apportando il proprio capitale e affiancando la startup nella relazione con gli investitori.

  • 3.Chi può partecipare?

Il Programma è rivolto a startup che abbiano definito un primo prototipo del proprio prodotto o che abbiano già validato le prime metriche di mercato e vogliano accelerare la crescita del business. Possono presentare la propria candidatura anche i team che non abbiano ancora costituito la società; tuttavia, in questo caso, è necessario costituire la società entro il termine indicato nell’allegato A al Regolamento del Programma di Accelerazione. Digital Magics ed i Partner del Programma selezioneranno, 20 startup tra quelle iscritte sulla piattaforma digitalmagics/magicwand.com nel periodo dal 29 novembre 2018 al 13 gennaio 2019. Le 20 startup saranno invitate a presentare il proprio progetto in occasione del Pitch Day e verranno selezionate le migliori 10 che parteciperanno alla prima fase del Programma di Accelerazione.

  • 4.Che tipo di impegno richiede il Programma di Accelerazione?

Le attività del Programma sono organizzate in maniera tale da impegnare i founder solo 2 giorni a settimana, garantendo la prosecuzione di tutte le attività operative e di sviluppo. I team avranno inoltre a disposizione 2 postazioni in co-working nella sede di Digital Magics a Milano per tutta la durata del percorso di accelerazione.

  • 5.Digital Magics investe nelle startup che accedono al Programma?

Si, Digital Magics esegue un primo investimento pre-seed nelle 6 startup finaliste all’inizio della fase Validation, le quali ricevono un investimento in kind a fronte dei servizi erogati durante il percorso di accelerazione (descritti in dettaglio nell’allegato A del Regolamento del Programma di Accelerazione, disponibile qui), ed un ulteriore investimento cash per Euro 15.000, acquisendo in cambio il diritto di sottoscrivere fino al 10% del capitale di ciascuna startup finalista. Inoltre, Digital Magics si impegna a partecipare al round di investimento seed previsto a conclusione del Programma di Accelerazione, investendo come minimo il proprio pro-quota, riservandosi di investire fino ad Euro 150.000 in ciascuna startup finalista.

  • 6.La nostra startup ha già ricevuto un investimento seed, possiamo partecipare comunque?

Si, anzi probabilmente il nostro coinvolgimento può essere ancora più importante in questa fase, accelerando lo sviluppo del business della vostra startup. Nel corso del programma, avrete la possibilità di confrontarvi e creare occasioni di collaborazione commerciale o industriale con i partner del programma. Digital Magics ha la peculiarità di saper intuire le esigenze di innovazione delle principali corporate italiane, con cui ha un rapporto consolidato ed un dialogo aperto ai fini dell’individuazione di soluzioni innovative e con cui possono essere create ulteriori occasioni di business.

  • 7.Cos’è il Regolamento e cosa implica la sottoscrizione dello stesso?

Il Regolamento è il documento che norma gli elementi fondamentali della vostra partecipazione a Magic Wand. Sottoscrivendo il Regolamento, vi impegnate a prendere parte alle giornate di selezione descritte nella timeline del Programma e, qualora foste selezionati, a sottoscrivere con Digital Magics un contratto che regoli nel dettaglio i termini e le condizioni della vostra partecipazione al programma, le modalità di erogazione del contributo spese previsto per le 10 startup che accedono alla fase “discovery”, le modalità di fornitura dei servizi resi durante la fase di “validation”, nonché le condizioni dell’ingresso nel capitale di DM e del potenziale investimento dei partner del programma.

  • 8.Digital Magics firmerà un accordo di riservatezza?

No, generalmente non firmiamo un accordo di riservatezza in questa fase. Il Regolamento del Programma di Accelerazione prevede, a tutela della proprietà intellettuale ed industriale dei team sui progetti presentati, l’impegno di Digital Magics ad utilizzare le informazioni ricevute ai soli fini delle attività del programma.

  • 9.È necessario firmare un contratto con Digital Magics per partecipare al programma?

Si, le startup che saranno invitate a presentare al Pitch Day riceveranno il contratto che disciplina i termini e le condizioni della propria partecipazione al Programma, la cui sottoscrizione costituisce condizione per l’accesso al Programma di Accelerazione e l’acquisizione della qualifica di startup selezionata. La sottoscrizione del contratto o degli elementi fondanti dello stesso prima del Pitch Day sarà considerato positivamente ai fini della valutazione finale descritta nella domanda 10.

  • 10.Quali sono gli elementi principali che Digital Magics ed i Partner del Programma valuteranno nel selezionare le startup che presenteranno al Pitch Day?

Gli elementi che verranno valutati sono: l’innovatività ed originalità dell’idea o dell’approccio proposto, team con competenze eterogenee e complementari, mercato potenziale di dimensioni rilevanti, adeguata capacità di presentazione del prodotto o del servizio sviluppato e del modello di business applicato.

  • 11.Come verrà strutturata la collaborazione tra le startup ed i Partner del Programma?

Il Programma prevede una serie di incontri (sia One-to-One che One-to-Many) tra le startup selezionate ed i Partner del Programma, i quali hanno l’obiettivo di creare un’occasione di confronto rispettivamente sui need in termine di innovazione e le soluzioni proposte dalle startup, al fine di creare occasioni di collaborazione rivolte a partnership di natura commerciale e/o industriale o investimenti finanziari.

  • 12.Cosa succede dopo l'investor Day?

L’obiettivo dell’Investor Day è creare un’occasione per le startup per venire a contatto con investitori, sia privati che venture capitalist ed aziende interessate ad investire nei progetti. Le 6 startup finaliste apriranno, a conclusione del Programma di Accelerazione, un round di investimento volto a raccogliere le risorse necessarie per sostenere lo sviluppo e la crescita della startup. Digital Magics, in questa fase, affiancherà la startup nel rapporto con gli investitori, in particolare nella fase di deal structuring e negoziazione.

  • 13.Digital Magics investirà nel round di finanziamento successivo alla conclusione del Programma?

Si, Digital Magics parteciperà al round di finanziamento, in primo luogo investendo un importo pari al minimo al pro-quota e fino ad Euro 150.000 nel round di ciascuna startup finalista. Inoltre, nel corso della fase validation del Programma, in partnership con la piattaforma di equity crowdfunding 200Crowd.com, sarà costituito un veicolo d’investimento volto a raccogliere risorse finanziarie da investire nel round delle 6 startup finaliste. Il veicolo potrà investire fino ad Euro 150.000 nel round di ciascuna startup. Complessivamente, Digital Magics ed il veicolo creato in partnership con 200Crowd potranno potenzialmente coprire fino ad Euro 300.000 in ciascun round seed.

  • 14.Digital Magics seguirà la startup nell’attività di fundraising?

Si, i servizi previsti dal contratto comprendono anche il supporto nell’attività di deal structuring e di coordinamento delle operazioni necessarie per la fase di fundraising.

  • 15.Cosa richiede Digital Magics a protezione del proprio investimento?

Digital Magics richiede la sottoscrizione di un patto parasociale con tutti i soci della startup che tuteli il proprio investimento in qualità di socio di minoranza. Generalmente non chiediamo liquidation preference, né altre clausole che possano creare potenziali complicazioni nella conclusione di successive operazioni di finanziamento.

  • 16.Digital Magics richiede sempre un board member?

No. Pensiamo in ogni caso che sia importante partecipare attivamente agli sviluppi della startup fino a sei mesi dopo l’Investor Day. Richiediamo quindi la presenza di un nostro osservatore in Consiglio di Amministrazione per questo periodo. Siamo ovviamente disponibili a valutare di continuare a portare valore aggiunto anche dopo i sei mesi ed eventualmente ad entrare nel consiglio d’amministrazione se richiesto dai founder o dagli altri investitori.